Benvenuti su minima

minima è un progetto indipendente di poesia contemporanea che si propone di indagare lo spazio poetico italiano e dargli un luogo di incontro alternativo. Le sue fondatrici e i suoi fondatori sono poetə alla ricerca di altrə scrittrici e scrittori con cui condividere un nuovo percorso. Le persone che lavorano dietro minima rimangono anonime.


minima consiste nella realizzazione di due tipi di pubblicazione: una rivista e volumi brevi nella forma di chapbook. Per chapbook si intende una breve raccolta di poesie con un principio unificante, un tema, una domanda o un'esperienza. I nostri volumi sono distribuiti sotto licenza copyleft. È quindi consentita la riproduzione, parziale o totale, delle opere e la loro diffusione per via telematica a uso personale dei lettori, purché non a scopo commerciale (qui un articolo di Wu Ming 1 sul copyleft).

La rivista

La rivista esce ogni sei mesi, a giugno e dicembre.


Ogni numero si compone di massimo 8 fogli A4, fronte-retro, divisi in due (30 pagine di poesia). La produzione segue un approccio do it yourself. Renderemo disponibile la rivista gratuitamente in formato digitale cosicché voi stessə possiate rilegare autonomamente il vostro numero o leggerlo comodamente dai vostri device.


È possibile che vengano pubblicate anche delle copie cartacee sul nostro store. Ogni numero della rivista sarà rilegato a mano, utilizzando carta riciclata, provvista di certificato FSC.


È possibile inviare i propri testi inediti seguendo questi link:

  • Per proporre testi per l'uscita di giugno clicca qui.

  • Per proporre testi per l'uscita di dicembre clicca qui.

*Per utilizzare i moduli è necessario avere un account Google. La registrazione richiede un minuto ed è gratuita.


Tempistiche per l'uscita di giugno:

  • È possibile inviare materiale tra il 01/10 e il 31/12.

  • Entro aprile vi faremo sapere se le poesie sono state accettate.

  • A giugno verrà messo online il volume.


Tempistiche per l'uscita di dicembre:

  • È possibile inviare materiale tra il 01/04 e il 30/06.

  • Entro ottobre vi faremo sapere se le poesie sono state accettate.

  • A dicembre verrà messo online il volume.


Specifiche per l'invio del materiale:

  • Numero di poesie, formattazione e altre informazioni possono essere trovate nei link riportati poco sopra.

  • L'invio del materiale non richiede alcun pagamento.

  • Le autrici e gli autori non riceveranno alcun compenso per la pubblicazione.


Traduzioni:

  • È possibile inviare traduzioni di autrici e autori contemporaneə viventi. Vorremmo dare spazio a poetesse e poeti non conosciutə sul mercato italiano. Qualsiasi lingua è benvenuta.

I chapbook

Ogni chapbook si compone di massimo 8 fogli A4, fronte-retro, divisi in due (30 pagine di poesia).


Renderemo i chapbook disponibili gratuitamente in formato digitale cosicché voi stessə possiate rilegare autonomamente il vostro libro o leggerlo comodamente dai vostri device.


È possibile che vengano pubblicate anche delle copie cartacee sul nostro store.


È possibile inviare i propri chapbook inediti seguendo questo link.

*Per utilizzare il modulo è necessario avere un account Google. La registrazione richiede un minuto ed è gratuita.


A questo link è invece possibile trovare un template per il chapbook. Se vi è comodo, potete scaricarlo (con l'estensione .doc o .docx) e usarlo per poi mandarci il vostro chapbook.


Riguardo la pubblicazione del materiale:

  • Le autrici e gli autori non riceveranno alcun compenso per la pubblicazione.

  • Le autrici e gli autori potranno decidere se pubblicare esclusivamente in formato digitale o anche cartaceo.

  • Non è prevista alcuna distribuzione in librerie o negozi online.

  • La pubblicazione online è gratuita.

  • Ogni soluzione sarà ad-hoc, basata sulle necessità dell'autrice o dell'autore e sulle nostre disponibilità.

Collabora con noi

Qualora vogliate aiutarci nel portare avanti il progetto minima, potete contattarci al nostro indirizzo e-mail: minima.poesia@gmail.com.


Potete aiutarci nei seguenti ambiti:

  • Produzione

  • Collaborazioni internazionali


Riguardo l'ultimo punto, saremmo felici di portare anche minima all'estero: per ulteriori informazioni leggi qui.